Le Guide di viaggio di TripVinz.com: vivere per viaggiare, viaggiare per vivere.

- Home - Voli - Hotel - Cerca - Newsletter - Risorse - Viaggi -
 
  in Viaggi: America - Asia - Europa
 
  in Asia: Cina - Giappone
 
  in Cina: Beijing - Canton - Hong Kong - Shanghai - Guangdong - Luoyang
             Hangzhou
             Itinerario - Foto Album (pvt)
 
  in Guangdong: Shenzhen - Zhaoqing
                       Foto Album 1 - Foto Album 2
                       Foto Album 3 - Foto Album 4 (pvt)


 
Cerca con Google
Web TripVinz.com
 
Cerca tra i Viaggi
 
Iscriviti alla Newsletter
 

 

GUIDA DI VIAGGIO A SHENZHEN

Una massima cinese contemporanea spesso citata recita: "Pensi di essere coraggioso finché non arrivi in Manciuria, di essere istruito finchè non raggiungi Beijing e di essere ricco finché non metti piede a SHENZHEN".
 
Shenzhen non è esattamente una città per turisti, frequentata da turisti. La maggioranza degli stranieri che vi giungono sono in viaggio d'affari.
E' un posto che però, secondo me, ha comunque il suo fascino. Se vieni dal nord, la città di Shenzhen sembrerà una sciatta introduzione di quello che troverai a Hong Kong; se invece vieni dal Sud, può sembrare un preludio, altrettanto sciatto di ciò che vedrai in Cina...
Il fatto è che Shenzhen non si può paragonare a nessun'altra citta cinese, è Shenzhen, e a me piace moltissimo... e devo dire che non sono il solo ad averla apprezzata visto che è da tempo un modello seguito da tutta la Cina.
E' un luogo straordinario, una frontiera interna dove i tre quarti degli abitanti sono «in transito» e i lavoratori sono tutti giovanissimi.
Sono vent'anni che Shenzhen cresce a rotta di collo. Ancora nel `92 c'era un'unica grande strada, la Shennan Lu, costeggiata dai primi grattacieli oltre i quali c'erano solo strade sterrate che finivano in campagna. Oggi intorno a questo cardine originario si è estesa a tempo di record una metropoli immensa che non smette di crescere, nessuno dei suoi ormai molti milioni di abitanti (tra i 5 e i 7 a seconda delle statistiche) può dirsi a casa. Perché questa è una città abitata al 95% da immigrati, giunti da ogni parte della Cina: fino a 25 anni fa era solo un piccolo centro di 30mila anime, contadini e pescatori, affacciato sul confine con Hong Kong.
 
Per avere un quadro completo della situazione, un punto di vista privilegiato, dall'alto, se passi per Shenzhen ricorda di salire sulla Diwang Mansion, nel cuore della metropoli, alta 383 metri. Piatta e stretta con due torrette in cima che sembrano bulloni, domina la skyline della città, una selva eterogenea di edifici nei quali sembra essersi sbizzarrito un esercito di architetti, e non sempre dei migliori. Da lassù l'occhio abbraccia tutta l'area, da nord a sud, dove si vede Hong Kong. Con un colpo d'occhio si abbracciano i due mondi di un paese, due sistemi.
 
Da vedere a Shenzhen
- Window of the world, un grandissimo parco con tutte le meraviglie del mondo in "miniatura", per modo di dire. La Tour Eiffel è in scala 1:2... divertente e interessante.
- Splendid China, tutto quello che c'è da visitare in Cina, riprodotto e illustrato nei dettagli e con dovizia di particolari. Interessante e istruttivo. Non perdere gli spettacoli nei due teatri all'interno della struttura, sono bellissimi!
- Villaggi Cinesi della Cultura Popolare, un centro dove troverai riprodotti 24 villaggi delle minoranze etniche a grandezza naturale.
- Humen, cittadina carina che si trovò protagonista ai tempi della guerra dell'oppio.
- Zhuhai, dove c'è il Palazzo Yuan Ming, la riproduzione di quello che fu raso al suolo a Beijing ai tempi della guerra dell'oppio. Per lo Shopping vai a Gongbei e a Lianhau Lu.
 
Risorse Internet in italiano su Shenzhen
- Shenzhen. Guida di viaggio in Italiano, a cura del sito ChinaItaly.info.
- Hotel Shenzhen, selezione delle offerte migliori dal sito Booking.com.
- Expedia.it, voli, hotel, noleggio auto a Shenzhen.
 


 
 

 
 
TripVinz.com | Home - Cerca - Newsletter - Links - Ultimi viaggi - Mappa del sito
Seguimi su | Flickr - Youtube - Twitter
All rights reserved | © 2005-2013
Sponsor | Allianz Global Assistance